Vitalizi, M5S contro Boldrini: “Sarà ricordata come la presidente più faziosa”. Di Battista cacciato dall’Aula

“Non vorrà essere ricordata come la presidente più faziosa della Camera dei deputati”. Questa l’accusa a Laura Boldrini sollevata dal deputato del Movimento 5 stelle Riccardo Fraccaro durante l’ultima seduta di Montecitorio prima della pausa estiva in cui si stava discutendo il conto consuntivo della Camera. Tema che ha dato il via libera ad un discussione sull’opportunità di riprendere il dibattito sul taglio dei vitalizi. Lo scambio di battute è stato all’origine dell’espulsione di Alessandro Di Battista. Dopo che la presidente Boldrini ha invitato i deputati pentastellati di astenersi a esprimere giudizi sul suo operato, Di Battista ha preso la parola per un intervento sul regolamento, tornando ad accusarla; gli è stato spento il microfono, è stato richiamato più volte all’ordine ed poi stato espulso dall’aula dalla stessa Boldrini che gli ha contestato l’attinenza del suo intervento rispetto alla materia della seduta.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!