Vaccini, Binetti: “Sì ma ora serve campagna informativa: la legge come un cuneo nel rapporto genitore-figlio”

“Come già detto noi voteremo sì alla legge perché crediamo alla prevenzione come le forme più alte della medicina. Siamo convinti che questa legge nel momento in cui difenda la vita individuale e collettiva meriti la massima attenzione. Ma c’è stato un cattivo messaggio perché la legge si è inserita nel cuneo del rapporto tra genitori e figli. Ci vuole perciò una campagna intelligente ben condotta”. Così Paola Binetti dell’Udc in aula alla Camera durante la sua dichiarazione di voto al decreto vaccini.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!