Turchia, bloccato l’accesso alla pagina di Wikipedia. Tv locale: “Censura per mancata rimozione di contenuti”

Niente accesso a Wikipedia in Turchia. Da sabato mattina il sito turco dell’enciclopedia è bloccato. Ne dà notizia Turkey Blocks, gruppo che monitora la rete nel Paese, sottolineando che al momento le autorità non hanno ancora comunicato i motivi del provvedimento. Secondo Turkey Blocks, gli utenti che vogliono accedere alle pagine di Wikipedia possono farlo solo attraverso una Vpn (rete privata virtuale). Il gruppo ha riferito che sono stati applicati “filtri” per “censurare il contenuto” del sito.

Una spiegazione del blocco, imposto a tutte le edizioni del sito con una misura amministrativa, l’ha fornita l’emittente locale Ntv, sottolineando che i gestori del sito si sarebbero rifiutati di rimuovere “contenuti falsi” sui legami tra la Turchia e alcune organizzazioni terroristiche. In passato le autorità di Ankara hanno limitato e rallentato l’accesso anche ai social network come Instagram, Facebook, YouTube, Twitter e al servizio di messaggistica istantanea WhatsApp.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!