STAVOLTA GENTILONI HA SUPERATO OGNI LIMITE: CONDIVIDI SE VUOI LE SUE DIMISSIONI

Del pm Carmelo Zuccaro, lasciato solo dalla maggioranza e dal governo, si occuperà il Consiglio Superiore della Magistratura il prossimo 3 maggio per valutare se ci sono i presupposti per esercitare un’azione disciplinare.
Gentiloni ha detto che la magistratura deve andare avanti, ma non ha detto, né fatto (anche perché forse non potrebbe) nulla per aiutare il procuratore di Catania, che è in possesso di intercettazioni che provano i contatti tra alcune ONG e gli scafisti. Intercettazioni che però non possono essere per incriminare i responsabili per via di un cavillo legale.
La parte peggiore di tutta questa storia, però, è che il presidente del Consiglio non solo ha liquidato il caso Zuccaro, ma ha anche speso belle parole per le ONG, che in questo momento tutto meritano tranne le lodi dei politici:
“Dobbiamo essere grati per il lavoro che fanno le organizzazioni dei volontari nel Mediterraneo e in tanti altri settori: senza il lavoro del volontariato l’Italia sarebbe più povera”, ha detto il premier, che ha aggiunto: “se poi ci sono, da parte della magistratura, delle informazioni specifiche, credibili e attendibili, non sarà certo il governo a contrastare”.
Il problema, come spiegato sopra, è che Zuccaro ha le mani legate. E il Csm e il governo non lo aiutano.
Photo by fabiolopiccolo:

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!