Sicilia, tra il Pd e Alfano spunta Crocetta: “Sono io il candidato legittimo. Micari perdente: voglio le primarie”

Dice che il “modello Palermo” è un progetto perdente, che Fabrizio Micari non vincerà mai, che Leoluca Orlando ha primeggiato solo grazie alla legge fatta da lui. È un Rosario Crocetta a ruota libera quello prova a rompere l’idillio tra il Pd e Angelino Alfano in vista delle elezioni regionali siciliane. Matteo Renzi e il suo ex ministro dell’Interno hanno trovato da 48 ore l’accordo per candidare Fabrizio Micari alla presidenza dell’isola. Il governatore uscente, però, non ci sta: e prova a far saltare gli accordi già stretti. “Sulla base dell’articolo 18 comma 5 dello Statuto del Pd io sono il candidato legittimo che il Pd avrebbe dovuto proporre gli alleati. Non c’è alternativa alle primarie: il tempo c’è facciamo ancora in in tempo a indirle queste primarie”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!