Sgomberi, Viminale verso nuova direttiva: “Mai più senza che siano pronte soluzioni abitative alternative”

Basta sgomberi se non è prevista una soluzione abitativa alternativa. La stretta del Viminale sugli interventi è stata anticipata ieri pomeriggio dal senatore dem Luigi Manconi, dopo un colloquio con il ministro dell’Interno Marco Minniti. “Non posso virgolettarlo”, ha detto a SkyTg24, “perché non sono stato autorizzato a farlo, ma posso dire che il ministro dell’Interno Minniti non autorizzerà altri sgomberi a Roma senza che vi siano già pronte soluzioni abitative alternative”.

La decisione è stata confermata a Repubblica da un funzionario del Viminale che ha specificato: “La prossima settimana scriveremo nuove linee guida per effettuare gli sgomberi ordinati dai giudici, e le invieremo a tutti i giudici d’Italia. Tra le disposizioni ci sarà sicuramente quella di non autorizzarli se prima non è stata concordata una sistemazione dove alloggiare chi ne ha diritto. E’ una regola di buon senso, e non sarà l’unica”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!