Roma, Di Matteo cittadino onorario: “Nel Dna delle mafie c’è la ricerca del rapporto con la politica”

“Un grande giorno per Roma e i romani: sono orgogliosa di conferire la cittadinanza onoraria della Capitale d’Italia ad Antonino Di Matteo“. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi sui social network nel giorno del conferimento della cittadinanza onoraria al pm antimafia che ha accolto il riconoscimento con un discorso sul pericolo che ancora oggi e sempre di più rappresenta oggi la mafia, in relazione sempre più stretta con la politica e le istituzioni.

“La sua nuova città sta uscendo da periodo oscuro con malavita e politica che hanno banchettato a lungo”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi durante la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al magistrato Antonino Di Matteo: “Non episodi di comune cronaca ma orrenda storia sulla pelle dei romani, che oggi una sentenza del tribunale ha accertato come reale – prosegue Raggi -. In tanti, troppi nella politica si nascondono dietro il mancato riconoscimento dell’associazione mafiosa, dietro a quell’organizzazione trasversale che ha spolpato la città: un atteggiamento che francamente ci spaventa molto”

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!