Report, M5s: “Esposto per verificare se reati in caso Unità”. Il dem Bonifazi: “Chiederò danni a programma Rai e al Fatto”

Dopo l’inchiesta di Report sul salvataggio de l’Unità, il Movimento 5 stelle ha annunciato che presenterà un esposto “per verificare se sussistono reati come traffico di influenze, turbativa d’asta, induzione alla corruzione”. Ad annunciarlo è stato il vicepresidente della Camera M5s Luigi Di Maio. Che ha anche aggiunto: “Chiediamo che l’Anac verifichi se esista un sistema Renzi dal punto di vista giudiziario”. Secondo Roberto Fico, presidente della Commissione di Vigilanza Rai, il dem e membro della Vigilanza Michele Anzaldi avrebbe tentato di bloccare la puntata del programma di Rai3: “E’ conflitto di interessi”, ha detto.

Il Pd dal canto suo, dopo la lettera del legale dell’ex presidente del Consiglio che minacciava querele, ha reagito tramite il tesoriere Francesco Bonifazi. “Luigi Di Maio, mister congiuntivo”, ha scritto su Facebook, “farà una conferenza stampa sulle dichiarazioni rese da un testimone ‘occulto’, cioè una persona che non ha avuto il coraggio neppure di metterci la faccia, durante la trasmissione Report e sul Fatto Quotidiano. Innanzitutto voglio chiarire che darò seguito a quello che ho detto ieri, ovvero che chiederò i danni a Report, alla Rai e al Fatto Quotidiano e non credo che sarò il solo a farlo. Poi chiedo di mettere molta attenzione su quello che dirà Luigi Di Maio, anche perché negli ultimi tempi mi sembra che stia sbagliando troppe cose. Basta pensare al caso Consip, che sta prendendo una piega un po’ diversa da quella che sembrava, a quello che è successo ieri a Genova, a quello che è successo al povero Stefano Graziano e a tutta quella miriade di indagati pentastellati che vengono di volta in volta dimenticati”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!