Pd, Cuperlo sta con Orlando: “E’ l’unico in grado di dare unità al partito”

Gianni Cuperlo a margine di un incontro politico ha detto la sua sull’attuale stato di salute del Pd. “La scissione è stata una scelta dolorosa per tutti: per chi è andato e per chi come noi è rimasto. Le primarie sono un banco di prova che mette in discussione la maturità del nostro popolo”. Poi si sofferma su Renzi. “Io ho sempre riconosciuto i suoi meriti dell’esperienza di governo con i migranti, profughi, tono più alto in Europa, unioni civili e altro. Bisogna avere l’obiettività di riconoscere le luci che ci sono state, però il triennio si conclude e noi arriviamo a un congresso sull’onda di una successione di sconfitte gravi e severe e non c’è stata la volontà di capire le ragioni di tali sconfitte. Questo mi porta quindi a pensare che la candidatura di Orlando sia quella più capace perché in grado di ricostruire un’unità dentro e fuori dal Pd”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!