Migranti, Renzi insiste: “Aiutarli a casa loro? E’ buon senso, dobbiamo smettere di far venire tutti qua”

“Aiutarli a casa loro? E’ buon senso, dobbiamo smettere di far venire tutti qua”. Matteo Renzi insiste. La frase contenuta nel suo libro sui migranti non era una svista o un errore di comunicazione, ma una precisa scelta di contenuto che di fronte ai microfoni del Tg2 rivendica come logica. “Tra noi e la Lega Nord c’è un abisso”, dice rispondendo alle polemiche degli ultimi giorni che hanno associato il leader Pd al Carroccio. “Noi pensiamo e abbiamo investito nella cooperazione internazionale, riteniamo fondamentale investire in Africa mentre la Lega ha portato in Africa solo diamanti, noi crediamo nello ius soli, è un principio di civiltà, sacrosanto. Ma al tempo stesso dobbiamo smettere di far venire tutti qua, dobbiamo salvarli tutti ma non possiamo accoglierli tutti, è buon senso”.

Dal dramma dell’immigrazione “se ne esce facendosi sentire con più forza in Ue, ha ragione Gentiloni: nei prossimi mesi si decidono i soldi per i prossimi 6 anni, se l’Ue non dà una mano sui migranti noi non diamo i quattrini a chi non accoglie. O tutti rispettano le regole o chiudiamo il rubinetto dei soldi”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!