Marcia migranti, Salvini: “Un insulto ai poliziotti feriti in Centrale e agli italiani che vivono in povertà”

“La marcia di domani è un insulto ai poliziotti feriti e agli italiani aggrediti. Sala difende i migranti? Guardi le statistiche di chi popola le carceri, di chi stupra e aggredisce o spaccia. Il protocollo sull’integrazione firmato dal Ministro Minniti con i sindaci è una porcheria. Quando saremo al governo stracceremo tutto”. Queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega Nord, questo pomeriggio davanti al Comune di Milano, sui fatti accaduti ieri in Stazione Centrale e sulla marcia in favore dell’integrazione che si terrà domani nel capoluogo lombardo.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!