M5s, Di Maio: “O i sindacati si autoriformano o quando saremo al governo ci pensiamo noi”

“O si autoriformano oppure quando saremo al governo ci pensiamo noi”. Luigi Di Maio, neo-candidato premier del Movimento 5 stelle, intervenendo al Festival del Lavoro a Torino ha ribadito la posizione dei grillini sui rappresentanti dei lavoratori. “Se il Paese vuole essere competitivo le organizzazioni sindacali devono cambiare radicalmente”, ha detto. “Dobbiamo dare possibilità alle associazioni giovanili di contare nei tavoli contrattazione, serve più ricambio nelle organizzazioni sindacali. O i sindacati si autoriformano o con quando saremo al governo faremo noi la riforma. Un sindacalista che prende la pensione d’oro o finanziamenti da tutte le parti ha poca credibilità per rappresentare un giovane di trent’anni”.

Per quanto riguarda invece il costo del lavoro, Di Maio ha detto che secondo lui serve una “manovra choc”: ” “Serve una manovra choc sul costo del lavoro. Dobbiamo dare possibilità alle imprese e agli studi professionali di assumere per fare riprendere l’economia e dare gettito allo Stato. Così potremo pagare il debito e fare ulteriori investimenti per abbassare il costo del lavoro. Facciamo un po’ di deficit produttivo, investiamo nell’abbassamento del costo del lavoro, investiamo nei settori ad alto moltiplicatore è così rimetteremo in moto l’economia”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!