Livorno, si dimette l’assessore al bilancio Lemmetti: “Prenderà la delega a Roma”. Ma per ora ce l’ha ancora Mazzillo

Gianni Lemmetti, assessore al Bilancio e alle partecipate del Comune di Livorno, saluta la giunta del sindaco Filippo Nogarin (M5s) per andare ad assumere la stessa delega al Comune di Roma. Le voci circolavano da qualche tempo, ma stamani c’è stata l’ufficialità data da una comunicazione del presidente del consiglio comunale di Livorno Daniele Esposito, indirizzata ai capigruppo, in cui si annunciava che l’assessore Lemmetti si era dimesso dall’incarico. Tuttavia non c’è alcuna dichiarazione ufficiale dal Campidoglio né tantomeno dalla sindaca Virginia Raggi. Formalmente, per giunta, ad oggi l’assessore al Bilancio del Comune di Roma è ancora Andrea Mazzillo.

Lemmetti è stato uno degli assessori di maggior spessore della giunta Nogarin. E’ lui che a Livorno ha gestito la delicata questione di Aamps, la partecipata al 100 per cento del Comune che si occupa di igiene ambientale e raccolta di rifiuti, gravata da una pesante situazione finanziaria. Fu proprio Lemmetti, infatti, a caldeggiare l’idea di portare l’azienda sulla strada del concordato preventivo in continuità. Nogarin perde dunque uno dei pezzi più importanti. A Roma Lemmetti ritroverà Luca Lanzalone, l’avvocato genovese che da aprile scorso è alla presidenza della multiutility romana Acea, e che a Livorno è conosciuto per aver lavorato a fianco dell’amministrazione proprio sul concordato preventivo di Aamps.

“Grillo sceglie sempre il peggio: spedisce a Roma Lemmetti, assessore al Bilancio di Nogarin che ha alzato tasse per livornesi e moltiplicato rimborsi per la giunta” twitta il deputato del Pd (livornese) Andrea Romano.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!