Legge elettorale, Boschi: “Rosatellum? E’ la proposta Pd”, Di Maio e Lupi: “Meglio il Legalicum”

Al Centro Studi Americani a Roma, in occasione della del libro di Vito CozzoliSviluppo e Innovazione. Idee esperienze e policy per la competitività del Paese“, tiene banco il tema della Legge Elettorale e delle future alleanze. Anche Post voto. “Quando si vota e se l’accordo tra Berlusconi ed il Pd esiste? “Mi avvalgo della facoltà di non rispondere” ironizza Gianni Letta, ex potentissimo sottosegretario alla presidenza dei governi Berlusconi”. Maria Elena Boschi: “Il Pd ha presentato due proposte: prima il ‘Mattarellum‘ ed ora il ‘Rosatellum‘ adesso è rimesso al dibattito tra i gruppi di trovare un accordo, ovviamente c’è il problema che se il Pd va da solo ci dicono che siamo isolati, se facciamo l’accordo con gli altri partiti c’è l’inciucio, quindi è un po’ difficile capire cosa dobbiamo fare. Ora abbiamo fatto la nostra proposta vediamo cosa accadrà nelle prossime settimane”, conclude l’ex Ministro delle Riforme Costituzionale del governo Renzi. “Né Forza Italia, né il M5S né noi di Ap, condivide il ‘Rosatellum’, mentre il ‘Legalicum’ avrebbe avuto l’80% dei consensi del Parlamento. Quest’altra proposta del Pd, invece – sostiene Maurizio Lupi, Capogruppo di Alternativa Popolare a Montecitorio – è una forzatura che non porta da nessuna parte”. Per Luigi Di Maio: “Da noi massima apertura dall’unica legge elettorale costituzionale che c’è che è quella uscita dalla sentenza dalla Corte”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!