Lega, Simona Izzo vs Santanchè (Fi): “Salvini? Non me lo nomini, mi sento male anche fisicamente”

Polemica in due match a L’Aria che Tira (La7) tra la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè, e l’attrice e regista Simona Izzo. Il primo atto del vis-à-vis si registra quando la parlamentare, nel corso del dibattito sulla polemica del deputato M5S Luigi Di Maio, fa un inciso critico sul presunto parallelismo tra Matteo Renzi ed Emmanuel Macron, candidato francese in sfida con Marine Le Pen per l’Eliseo. Izzo insorge e osserva: “Mi chiedo perché la Santanchè sia così preoccupata di questa differenza tra Macron e Renzi. E non capisco perché la ribadisce”. “Di cosa stiamo parlando? Di cucina?” – replica Santanchè – “Oppure stiamo facendo analisi comparative tra candidati?”. “Veramente non era questo il tema” – spiega l’attrice – “Stavamo parlando di immigrazione”. “Penso che lei sarebbe un’ottima conduttrice, quindi può dare lei l’agenda di questa trasmissione. Io mi adeguo”, ribatte la deputata. Il botta e risposta riesplode qualche minuto dopo, quando Simona Izzo denuncia la presenza di striscioni razzisti nei confronti dei meridionali a Pontida, dove da decenni si tiene il raduno nazionale del Carroccio. “Ma lei non apprezza lo sforzo che sta facendo Salvini?”, chiede Santanchè. “Mi scusi, ma io non mi sono accorta dello sforzo di Salvini. Che sforzo sta facendo?”, controbatte Izzo. “Ah, non si è accorta. Perfetto” – commenta la parlamentare – “Con Salvini si sta passando da una Lega secessionista a una Lega nazionalista. Non mi sembra un passaggio da niente. Secondo lei, nulla può cambiare nella vita?”. “Guardi che la Lega resterà sempre la Lega Nord” – replica Izzo – “Con Salvini non credo che sia cambiata. E poi non mi tocchi su Salvini, la prego, perché mi sento male. Io non lo condivido. E’ una questione proprio fisica“. “Nella vita è giusto avere giudizi, ma è profondamente sbagliato avere pregiudizi e non accorgersi che le cose cambiano. Avere pregiudizi lo trovo tremendo“, risponde Santanchè. “A me non sembra che sia cambiato nulla con Salvini, che da diversi anni è in campo” – ribadisce Izzo – “anzi, mi pare che la sua politica sia sempre più aggressiva. Quindi, io non riesco ancora a provare simpatia per lui”

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!