Istat, Lezzi (M5s): “Crescita del Pil? Merito del grande caldo. È aumentato il consumo di energia per i climatizzatori”

La crescita del Pil? È dovuta al caldo. Lo sostiene la senatrice del M5s Barbara Lezzi, in un video postato su Facebook . “È bastato un cenno, questo +0,4 di Pil per far tornare i gufi di Renzi, i tweet, i post. Una cosa davvero insopportabile e stucchevole” esordisce la senatrice del Movimento che ammette: “È vero c’è stato un aumento del Pil ma bisogna approfondire. I numeri di giugno hanno fatto marciare la produzione industriale perché a giugno si è consumata molta più energia. E perché? Perché ha fatto molto più caldo” dice. Insomma sono i “consumi per i climatizzatori, per la grande distribuzione, per la catena del freddo e anche per le macchine in cui abbiamo acceso i climatizzatori che hanno fatto esplodere la produzione industriale”. Per la senatrice il dato è evidente: “Il consumo di energia rispetto a giugno 2016 è aumentato del 9,8%: allora non è che la produzione industriale è aumentata perché si è prodotto di più o consumato di più ma per una questione di emergenza e di vera necessità. Immaginate che i termostati che conservano i latticini, ma anche altri generi alimentari che vanno in fresco, ti impongono una certa temperatura e quindi fanno andare i compressori a mille…e quindi consumiamo più petrolio. Tant’è che anche l’Unione petrolieri ha riscontrato proprio in giungo un aumento esponenziale dei combustibili”. Per questo, afferma Lezzi diretta a Renzi, davvero “è il caso di gioire e cantare vittoria? Renzi ha preso una tranvata dopo l’altra. Ora c’è una crescita mondiale e noi stiamo arrancando, ma non possiamo gioire perché ha fatto troppo caldo”, E poi, continua, “basta con questi gufi che prima o poi ti faranno la festa, pensiamo alle cose serie. Bisogna governare con autorevolezza e Renzi ha dimostrato di non saperlo fare”. Il post della senatrice non è sfuggito alla deputata del Pd, Alessia Morani: “Non so se è un colpo di calore ma questa donna va aiutata” ha scritto su Twitter. Pronta la replica della senatrice M5s che l’ha invitata a un confronto: “Dal momento che il Pd non ha capito il video sul Pil, aiutatemi a far sapere ad Alessia Morani che sono pronta a un confronto su tutti i dati che riguardano la crescita e l’occupazione con il suo segretario. Può scegliere luogo, data e mediatore”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!