Cosa Nostra, colpita cellula clan Santapaola a Messina: 30 arresti. Ci sono anche funzionari del Comune

Blitz dei Carabinieri del Ros e del comando provinciale di Messina contro una cellula di Cosa Nostra catanese, diretta emanazione della famiglia mafiosa dei Santapaola. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, trasferimento fraudolento di valori, turbata libertà degli incanti, esercizio abusivo dell’attività di giochi e scommesse, riciclaggio e possesso illegale di armi. Solo il 4 luglio scorso, un maxi blitz dei Carabinieri aveva portato all’arresto di 54 persone, accusate di essere esponenti del clan di Cosa nostra del rione San Giovanni Galermo, ritenuto tra i più affidabili dal boss Benedetto Santapaola.

Le indagini del Ros hanno accettato per la prima volta la presenza di una cellula dei Santapaola di Catania a Messina. Il gruppo avrebbe avuto interessi negli appalti pubblici grazie alla collusione di alcuni funzionari dell’amministrazione comunale per l’acquisizione di immobili da adibire ad alloggi popolari, ma avevano anche interessi nella corse clandestine di cavalli e nelle scommesse. I particolari dell’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 11 al comando provinciale dei carabinieri di Messina.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!