Apologia di fascismo, il sindaco di Predappio: “Non serve solo reprimere. Bisogna sbattere la realtà in faccia agli italiani”

“Qui a Predappio solo tre esercizi commercializzano prodotti su Mussolini, non mi preoccupa che siano costretti a fare altro; ma bisogna andare oltre alla legge che vieta e reprime, vorrei che nella seconda parte di questo film il governo mi aiuti a costruire un centro di studio, documentazione e museo sul Ventennio. Bisogna sbattere in faccia agli italiani quello che è stato davvero, per non assistere ciclicamente ad episodi come quello del lido a Chioggia: dopo 72 anni dalla morte di Mussolini, com’è possibile che nella pancia degli italiani ancora vi siano questi elementi? Forse perché non abbiamo ancora fatti i conti con noi stessi?”. Così il sindaco di Predappio, Giorgio Frassineti, a capo di una giunta di centrosinistra per il secondo mandato, ha commentato le recenti polemiche dovute al disegno di legge dell’On. Emanuele Fiano sull’apologia di fascismo.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!