Anpi, Smuraglia torna sul palco della Festa dell’Unità. E critica Minniti: “Mandiamo persone in campi di concentramento”

“Ho non pochi problemi sulla questione dei respingimenti dei migranti. Se respingiamo a monte le persone che però vanno a finire in campi di concentramento senza controllo nostro né dell’Onu, ho dei dubbi che sia una cosa giusta e fondata”. A un anno di distanza dalle polemiche sulla presenza dell’Anpi alla Festa Democratica e dopo la frattura con il Pd dovuta alla campagna per il No al referendum costituzionale, il Presidente associazione nazionale dei partigiani Carlo Smuraglia torna sul palco della Festa dell’Unità di Torino. Ma non risparmia critiche. Parlando della gestione della questione migranti l’ex senatore infatti si dice dubbioso sulle politiche attuate dal governo italiano: “Il Ministro degli Interni sta facendo il possibile sul tema immigrazione, ma qualche volta bisogna che si renda conto che l’umanità non ha confini e bisogna pretendere condizioni umane ovunque”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!