“ADESSO SMETTERAI DI FARE LA FURBA” – BECCATA LA SANTANCHE’, SEQUESTRATA LA MASERATI: ECCO COSA AVEVA A BORDO

Multa per aver “bruciato” un semaforo rosso e ritiro della carta di circolazione. Daniela Santanchè, deputata di Forza Italia, s’è vista fermare così dalla polizia locale di Milano la sua Maserati. L’auto, infatti, aveva a bordo lampeggiante e sirena che sono normalmente in uso alle forze dell’ordine. Come riporta il quotidiano La Repubblica, i vigili hanno ritirato la carta di circolazione del veicolo per violazione dell’articolo 78 del codice della strada, che disciplina “le modifiche delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione”.

Per potere tornare a circolare, l’auto dovrà essere privata di lampeggianti e sirene, oppure i dispositivi dovranno essere autorizzati dal ministero degli Interni. La parlamentare non era bordo della Maserati. C’era solo l’autista. E infatti lei precisa: “L’unica responsabilità in questa vicenda è dell’autista, che essendo passato con il semaforo rosso ha preso il verbale e si è visto decurtare sei punti di patente”.

Quanto alla presenza sull’auto di sirena e lampeggiante, la Santanchè precisa a Repubblica che “quando avevo la scorta, per non pesare sulle casse dello Stato, ho fatto in modo che quell’auto di proprietà della società editrice fosse a disposizione degli agenti che vigilavano sulla mia sicurezza. Oggi che la scorta non l’ho più, l’auto resta allestita come era un tempo. La ragione è semplice: sirena e lampeggiante sono di proprietà della polizia di Stato, e deve essere la stessa polizia a ritirarli. Fino a quando questo non avverrà, non dovrò essere certo io a toglierli”.

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!