25 aprile, Boschi: “Chi esclude la brigata ebraica nega la verità”

“Noi siamo qui non contro qualcuno, ma per dire grazie a chi ha combattuto per la libertà. In tempi di post verità e fake news la verità non è un optional ma un elemento fondamentale. Diciamo grazie alla Brigata ebraica per aver lottato per la libertà”. “Chi pensa di tenere fuori la Brigata ebraica dalla Liberazione nega la verità e la storia, e non c’è nessuna giustificazione geopolitica attuale che tenga. La nostra posizione come Italia è chiara da sempre: due Paesi, due Stati, noi diciamo non solo che Israele ha diritto di esistere, ma ne ha anche il dovere”. Lo ha detto il sottosegretario della presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi alla manifestazione della comunità ebraica all’Oratorio di Castro di via Cesare Balbo

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!